BonVoyage

Lorem ipsum dolor sit amet, eu eos veniam albucius, ius dolor virtute et. Ius recusabo delicatissimi ex. Mea cu utamur.

Instagram

Image Alt

Faroe

Una manciata di isole appese fra Islanda e Norvegia, sono le remote Faroe, o Foroyar in lingua faroese. Caratterizzate da una bellezza sconvolgente, ma galleggianti in un mare di solitudine. Lingua, usi e costumi sopravvivono ancora oggi grazie alla quasi totale assenza di turismo, quindi, di contaminazione.

Il paese rientra fra i territori danesi d’oltremare e il fulcro della vita sociale delle isola si concentra a Torshavn che, con i suoi 18.000 abitanti, è considerata la più piccola capitale al mondo.

Perché ci si spinge fino alle Faroe? Per indimenticabili viaggi fotografici, per ammirare la pulcinella di mare da vicino, per passare le ore a osservare le sue cascate a strapiombo sul mare, divertirsi all’Olavsoku festival e innamorarsi perdutamente del freddo.

DA SAPERE

Visto

No

Lingua

Faroese/Danese

Vaccini obbligatori

No

Isole arcipelago

18

Durata minima consigliata

3/5 giorni

Altre destinazioni popolari

You don't have permission to register